• Italiano

CALDAIE A BIOMASSA

Cosa sono gli impianti termici con caldaia a biomassa?

Gli impianti termici con caldaia a biomassa sono impianti in grado di convertire in calore l’energia contenuta nella biomassa in energia termica attraverso processi di combustione. Con biomassa si intende: la frazione biodegradabile di prodotti e residui di origine biologica provenienti dall’agricoltura e silvicoltura (e dalle industrie e lavorazioni connesse). Nell’impianto termico con caldaia a biomassa l’energia termica viene ceduta a fluidi ad alta temperatura (olio diatermico, vapore) od a bassa temperatura (acqua) in relazione all’applicazione specifica.

Come vengono realizzati gli impianti termici con caldaia a biomassa?

IRCI progetta e realizza impianti termici con caldaia alimentata da diverse tipologie di biomasse e combinazioni delle stesse allo scopo di ottimizzare la produzione di energia termica (cippato, legno, paglia, fieno ecc.). IRCI utilizza caldaie a biomassa e componenti d’impianto di elevata qualità in grado di garantire affidabilità e durata nel tempo.

Quali sono i benefici installando un impianto termico con caldaia a biomassa IRCI?

  • Incentivazione dell’impianto termici con caldaia a biomassa con Decreto Conto Energia Termico per sostituzioni di impianti di riscaldamento esistenti garantita per  2 o 5 anni (DM 28/12/2012);
  • Emissioni in atmosfera dell’impianto termici con caldaia a biomassa contenute entro i limiti di legge;
  • Fonte di energia rinnovabile;
  • Costo dell’impianto termici con caldaia a biomassa inferiore rispetto ai combustibili fossili;
  • Utilizzabile in processi industriali o per applicazioni civili di riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria;
  • Elevata affidabilità dell’impianto termici con caldaia a biomassa;
  • Manutenzione full service dell’impianto termici con caldaia a biomassa;
  • Soluzioni personalizzate e chiavi in mano.

 

Il GSE (Gestore dei servizi energetici) ha pubblicato lo scorso 9 agosto la nuova scheda tecnica n.40E relativa alla “Installazione di impianti di riscaldamento a biomassa legnosa nelle serre”, che norma l’erogazione di incentivi specialmente dedicati ai florovivaisti. Un provvedimento che avrà come conseguenza un balzo in avanti nell’applicazione della tecnologia ‘verde’ a questo settore, in sofferenza per il continuo aumento dei costi del carburante.

Oltre alla possibilità di ottenere il contributo economico, questo intervento di efficientamento energetico permette l’abbattimento dei costi fino al 70% rispetto all’utilizzo di un combustibile fossile.

IRCI SpA attraverso il meccanismo dei Certificati Bianchi (TEE), vi permette di accedere ad un incentivo dedicato alla serricoltura.